Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Cardo Mariano e Vitamina E

DOMANDA
Vorrei avere informazioni come e in quale forma trovare il cardo mariano
e come abbinarlo alla vitamina E , e se in compresse opuure in naturale
sotto forma di alimenti.

 


RISPOSTA
Lei mi pone una domanda non facile in quanto se è estremamente facile
trovare il cardo mariano e la vitamina E in farmacia o in erboristeria
nelle più svariate forme singolarmente o abbinati.Non è stato ancora pubblicato
(a mia conoscenza) un protocollo condiviso che abbia dimostrato senza
ombra di dubbio, su un congruo numero di pazienti una diminuzione
della morbilità o della mortalità nei pazienti che assumevano questi due
preparati perciò si può considerare l'utilizzo di queste sostanze come
"ex adiuvantibus" insieme alla normale terapia, e se il cardo mariano è un prodotto
sostanzialmente "sicuro" la vitamina E, pur essendo sicuramente la vitamina
liposolubile meno tossica ha dimostrato ad alte dosi > di 2 gr al giorno una
possibile tossicità intestinale in svariati soggetti che la assumevano.
L'apporto consigliato dai LARN è intorno agli 8 mg/die e perciò in coscienza
non mi sento di consigliarle apporti che in alcuni protocolli estemporanei andavano
anche a 400-500 volte la dose.
Le consiglio solo qualora decidesse di assumere la vitamina E di fare dei cicli e
di non assumerla continuativamente


PS del webaster:
Alcuni sostenitori EpaC hanno tentato dosaggi importanti e prolungati
( > 3g per 1 anno o più) senza alcune effetto collaterale.
La prudenza è quindi d'obbligo, ma non è escluso che tutto possa filare
liscio.Per chi se la sente e se ne assume la totale responsabilità.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione