Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

richiesta informazioni per spostamento lavoro

spossatezza continua, forti mal di testa, dolori addominali
scrivo per conto della mia compagna che ha l'epatite c e lavora in un ente locale. sicuramente, per certi aspetti è già una fortuna lavorare nel "pubblico". ma, a differenza di come si potrebbe immaginare, lei fa una grande quantità di straordinari che le vengono imposti, orari assurdi; a volte protratti fino alle due o alle tre di notte, ore passate in auto tra un comune e l'altro, borsoni da trasportare e scatoloni da sollevare, pasti consumati anche alle tre del pomeriggio se non saltati a piè pari! insomma uno stress psicofisico immenso per la sua condizione di hcv positiva. la mia domanda è questa: quali documenti deve presentare, a chi e con che modalità (tutela della privacy) per chiedere di essere spostata in un ufficio dove abbia una condizione di lavoro più tranquilla e sopportabile per una persona che ha l'epatite c?
Dott.StefanoFagiuoliDirettore U.O.C. di Gastroenterologia AO Papa Giovanni XXIII Bergamo

l'eaptite c di per se non indica la necessità di astenersi da lavori pesanti , a meno che non sia in atto una teraspia specivica antivirale o non ci sia una malattia evolutas (cirrosi). allora è lo stato di malattia cronica grave ad indicare attività meno pesanti, non il virus c in se

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione