Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

terapia

stanchezza, sbalzi di umore
avendo hcv genotipo 1 dalla nascita ho deciso di curarmi. i miei valori sono nella norma, e la biopsia epatica non ha riscontrato danni preoccupanti. prima di decidere definitivamente di intraprendere il difficile cammino della cura le chiedo maggiori informazioni sui suoi effetti collaterali: è vero che puo' venire il diabete? se sì, per chi è "portatore sano" non sarebbe meglio aspettare a fare il trattamento? puo' accadere che cadano tutti i capelli? cosa potrei fare fisicamente per prepararmi al meglio? grazie della collaborazione.
Dott.ssaL.MiglioresiDirigente Medico 1° livello Specialista in Gastroenterologia Ospedali Riuniti Bergamo

gentile sig.ra, non so cosa intenda per danni "non preoccupanti" sulla biopsia epatica. se lei davvero ha acquisito l'infezione in età precocissima potrebbe essere "tollerante" nei confronti del virus hcv e dunque il suo sistema immunitario non rispondere alla sua presenza con produzione di anticorpi e attivazione dei linfociti. questa condizione è comunque un evento raro, spesso invece le infezioni contratte da lungo tempo comportano un danno epatico importante. le consiglio di rivolgersi ad uno specialista epatologo per valutare insieme la necessità del trattamento antivirale. un saluto

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione