Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Rischio professionale e Test NAT

Salve, innanzitutto grazie per il servizio che offrite. Successivamente a un rischio professionale contatto con sangue hcv+ su cute leggermente lesa(cuticole non sanguinanti) ho effettuato un test NAT a 22 giorni, volevo sapere se potessi considerare la questione chiusa e stare più tranquillo. Ovviamente ripeterò un altro test ai 3 mesi.
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera i test NAT hanno un’attendibilità eseguito dopo 4 settimane dal presunto episodio a rischio

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione