Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Bilirubina,sintomi, comportamento a rischio

Nausea, inappetenza, sensazione di pancia gonfia per molte ore dopo i pasti, borborigmi, eruttazioni, urine giallo scure con odore di "plastica".
Gentili Dottori, in seguito ai sintomi sopra descritti, che persistono da tre settimane, il medico curante ha prescritto analisi del fegato: ecografia regolare. Valori ematici (27 Ottobre): AP 70; Bilirubina diretta:0,22 --> fuori dal range Bilirubina indiretta: 0,59 GGT: 25 AST:11 ALT: 26 Un mese fa (in assenza di sintomi, essendo solo molto stressato) ho fatto un controllo periodico generale e questi erano i risultati (25 Settembre): Eritrociti: 5,5 Emoglobina: 15,6 HBE(MCH): 28,2 MCV: 84,7 Ematocrito: 46,9 MCHC: 33,3 RDW(Ery) 12,2 Trombociti: 290 Leucociti: 7,5 AST: 16 ALT:28 GGT:28 Colesterolo: 247 Trigliceridi:108 Creatinina: 1,01 GFR >60 Acido urico: 4,3 Proteina c reattiva: 0,01 Ho 39 anni, maschio, circa 150 giorni fa ho avuto un contatto sessuale ( no penetrazione) che ilmio medico giudica "non a rischio", quindi non mi ha prescritto il test per epatite b-c. Alla luce dei miei sintomi e della bilirubina diretta = 0,22, sarebbe il caso di effettuare tali test? Inoltre sono vaccinato per epatite b. Il vaccino dovrebbe escludere la trasmissione, o dovrebbe aiutare la guarigione in caso di contagio con il virus?
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera l’episodio descritto non appare a rischio di contagio ed i valori riportati non sono epatologicamente rilevanti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione