Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Risultati Hcv Ricerca Anticorpi / Hcv Rna

Mi presento, ho 53 anni, periodicamente mi sottopongo alle analisi del sangue di routine, solitamente emergono valori nella norma, fatta eccezione negli ultimi anni per il valore del Gamma Gt che a volte supera il valore di riferimento per poi ritornare normale. Nelle ultime analisi sono emersi altri valori al di sopra di quelli di riferimento. Azotemia: 43mg%ml Colesterolo Totale: 271,00 mg%ml Transaminasi Glu. Ossalacetic. 14 mu/ml Transaminasi Glu. Piruvica: 16 mu/ml Colesterolo HDL: 44 mg/dl Sideremia: 145,00 ug%ml Trigliceridi: 167,00 mg%ml Uricemia: 3,05 mg%ml Y-glutamil Transpedptidasi (Ygt): 58,00 U/l Come le dicevo, Gamma Gt in analisi precedenti, aveva già dato a volte valori superiori a quelli di riferimento, a volte valori normali. Assolutamente per la prima volta mi si è alzato il Colesterolo, di cui non ho mai sofferto. Le transaminasi sempre nella norma. Non ho mai bevuto e mai fumato. Sono normopeso. Dal 2012 conduco una vita sedentaria. In questi anni ho sofferto di cistite con assunzione di farmaci per curarla, ma non nel periodo in cui ho fatto le analisi. Ho fatto nello stesso periodo una rx ad un ginocchio e ho note gonartrosi. A seguito dei risultati delle analisi, ho fatto un'ecografia all'addome. Ecografia 2018: Fegato ai limiti per morfovolumetria. Ecostruttura conservata. Non si osservano ove possibile lesioni focali. Anche il resto era nella norma, il medico che mi ha fatto l'ecografia ha detto che il fegato è sano. Nel 2016 avevo fatto un'ecografia e anche lì non era emerso nulla. Ho voluto approfondire con ulteriori analisi, poiché fino al 2012 ero un'Osa, mi è sorto un dubbio riguardo al possibile contatto di epatite in quel periodo. I miei familiari sono negativi, negli ultimi anni non conduco una vita che porta a dei rischi di contatto, se non per situazioni come il dentista. Il risultato di queste recenti analisi: Hcv Ricerca anticorpi: Non reattivo HBsAg: Non reattivo HBsAb: 10 Estrazione del genoma: Eseguita HCV-RNA Analisi quantitativa < 50 IU/ml La ricerca del genoma viene eseguita mediante retrotrascrizione della regione 5' UTR e del core e ibridazione con sonde specifiche non radiomarcate dei genotipi da 1 a 6. Range di linearità del test 10 IU/ml a 100 milioni di IU/ml. 1.La situazione è grave? 2.Cosa emerge da questi risultati? 3.Devo fare ulteriori analisi? 4.Una terapia? 5.Ho anche un soffio al cuore, se si hanno dei problemi di questo tipo, eventuali epatiti e relativa terapia può avere controindicazioni? Sembrerebbe negativo l'HCV, ma poi leggo una quantità < 50 IU/ml. La ringrazio anticipatamente per la sua cortese risposta.
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno gli esami sono nella norma le consiglio di rivolgersi al curante per eventuale valutazione del pool dei grassi per dirimere l'innalzamento del colesterolo ed a seguire potrebbe essere utile la valutazione dietologica

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione