Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Chiarimenti esami

Salve,sono una donatrice AVIS. GENNAIO 2017: donazione e assenza di anticorpi epatite C SETTEMBRE 2017: effettuo una gastroscopia FEBBRAIO 2018: donazione e presenza anticorpi (valore 0,98) FEBBRAIO 2018: ripeto esami, anticorpi anti virus valore 1,08 ; test di conferma II livello negativo. Le mie domande: da cosa può essere dipesa la comparsa degli anticorpi? Sono a rischio comparsa virus? Se no, perché mi hanno bloccata per altre donazioni? Grazie.
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera purtroppo la comparsa di anticorpi contro l'epatite C definisce un contatto con il virus, lei potrebbe poi essere guarita e negativizzata spontaneamente (30% casi...)per accertare questo necessario e' il dosaggio HCVRNA che se negativo conferma tuttora assenza del virus

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione