Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Valore antigene carcino embrionario CEA alto

Cirrosi epatica. Terapia hcv eradicante effettuata con esito positivo nel 2017. Fibroskan 2016 pari a 45 F4. Ecografia 2017 non rileva lesioni focali sospette. Esami di follow up ogni sei mesi tutto nella norma dalla fine terapia. Ultimi esami marcatore antigene CEA valore ampiamente superiore ovvero 6.4.
Gentili Specialisti, ho eseguito esami follow up dopo eradicazione hcv. Sono un fumatore. Ho asma bronchiale. Assumo farmaci per dormire (benzodiazepine). Mio padre tumore al colon e ai polmoni. Mio nonno e mia nonna deceduti per tumore allo stomaco. Miei altri due nonni deceduti per stesso tumore. Ho ricevuto esiti analisi sangue, unico valore sballato è l'Antigene carcino embrionario CEA nel sangue he è pari a 6.4. Cosa può significare? Ringrazio
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera le consiglio di rivolgersi al curante in primis per la conferma del valore alterato e se ciò si conferma l’esecuzione di approfondimenti strumentali che, vista la famigliarità , valutino eventuali patologie a carico dell’apparato digerente

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione