Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Epatite c

Mal di stomaco e stanchezza cronica
Salve, Sgomberando alcune cose appartenenti a mio papà deceduto a giugno 1995, ho trovato alcune analisi del sangue dove ogni volta si ripeteva un test relativo a epatite non a e non b che risultava sempre negativo. Io non so di cosa sia morto mio padre, la mia era una famiglia un po' omertosa, so semplicemente che lui ogni 6 mesi svolgeva eco al fegato ed esami ematici, poi improvvisamente da un giorno all altro durante un ricovero é deceduto. Non conosco le cause esatte. Ora ho capito che la sua epatite era l epatite c, che hai tempi non aveva ancora questo nome. In casa nessuno di noi ha mai pensato di fare esami relativi ad un ipotetico contagio. Io ero sposata dal 1984, ora non ricordo quando mio padre ebbe i primi sintomi. Mia mamma durante un esame qualche hanno fa ha riscontrato di essere venuta a contatto con il virus ma il medico dice che né è guarita senza accorgersene. Io non ho mai fatto esami a tal proposito in quanto mia mamma ha sempre negato che mio padre fosse contagioso. Ora mi ritrovo con questo dubbio ed inoltre mio figlio ora sposato con 2 bimbi non sa nulla. Però almeno lui è donatore di sangue e credo che prima di donare avranno fatto tutti i dovuti controlli e se l avesse contratta lo avrebbe già saputo. In pratica rimango solo io a non sapere se ho questa infezione. Finora non ho avuto grossi problemi di fegato, ma riscontro sempre un costante mal di stomaco e stanchezza cronica da sempre. Esistono test anche salivari da poter accertare la cosa o che esami devo richiedere al medico curante? Il colesterolo fino allo scorso anno era nella norma, ma io non ho mai detto a nessuno che mio padre aveva questa cosa perché appunto non ne ero a conoscenza che potesse avere l epatite c magari poi tramutatasi in tumore.. Tra l altro mi chiedo come mio padre l abbia contratta. Non ha mai fatto trasfusioni, era una persona scrupolosa in tutto e molto pulita. Sono molto preoccupata cosa mi consigliate di fare? Cordiali saluti
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera le consiglio per la sua tranquillità di farsi prescrivere test per HCV

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione