Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

epatite c

durante la terapia: pochissimi globuli bianchi, dolori vari, inappetenza
il mio compagno sta prendendo l'interferone e un altro farmaco associato per curare l'epatite c.ha una fibrosi stadio f2. mi chiedo:"i farmaci non danneggiano il fegato?dall'ecografia non risultava compromesso..dopo la terapia avrà bisogno di un trapianto di fegato?secondo lei dovrebbe mettersi in lista di attesa per un trapianto?
Dott.ssaL.MiglioresiDirigente Medico 1° livello Specialista in Gastroenterologia Ospedali Riuniti Bergamo

gentile sig.ra, il suo compagno sta effettuando una terapia antivirale per l'epatite c sulla base di una biopsia che mostra un grado lieve-moderato di fibrosi. non vi è pertanto alcuna indicazione al trapianto epatico attualmente in quanto esso è indicato solo come trattamento della cirrosi terminale o del tumore epatico. l'interferone e la ribavirina non sono tossici per il fegato se non nella misura di poter dare un aumento delle transaminasi (l'interferone). infine l'ecografia non è utile nella valutazione dell'epatite cronica.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione