Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

paura della biopsia

virus hcv da più di vent' anni, transaminasi un pò più alte della norma da più di vent' anni
ogni volta che faccio un controllo mi dicono che per fare un' eventuale terapia con l'interferone devo fare una biopsia. io sono terrorizzata dalla biopsia, ci sono metodi diagnostici alternativi? si può fare in anestesia totale e dove qui a roma? grazie
Dott.ssaV.VeroMedico Specialista in Medicina Interna Ospedali Riuniti Bergamo

la biopsia in alcuni casi non è obbligatoria ma è certamente il "gold standard" per valutare e quantificare l'attività necro-infiammatoria del fegato e lo stadio della fibrosi.
come procedura alternativa esiste l'elastografia epatica che misura l'elasticità del parenchima epatico ( che presenta tuttavia alcuni limiti).
in ogni caso la biopsia non può essere fatta in anestesia totale ( se non nel corso di un intervento di laparoscopia) dal momento che occorre la collaborazione del paziente.
in tutti i principali centri ospedalieri potrà effettuare la procedura.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione