Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

biopsia al fegato

nessun sintomo
dopo mille esami tra persi e non fatti mi hanno diagnosticato l'epatite c 1b (non so nientedi questa malattia) ne come l'ho preesa (immagino trasfuzione visto che sono nata di 7 mesi e mi diconoche mi hanno fatto trasfusione nel 1979) il medico mi ha dettoche devo fare una biopsia al fegato ma in cosa consiste? non ho nessun sintomo al momento ... i medici mihannofatto super preoccupare ma c'è possibilità che rimanga sotto i ferri? poi mi hanno detto che in base al risultato della biopsia decidono se fare l'intervento la cura con l'inferone i meno? ma che effetti ha in'inferone? puo essere che mi faccia ingrassare? e se non possofare la cura? mi tengo la malattia finche non si trasforma in cirrosi e devo fare trapianto? se qualcuno mi risponde magari ... nonci capisco piu niente! e poi è da mesi che avevo il gpt alto e nessuno mi ha mai detto nulla ....
Dott.ssaL.MiglioresiDirigente Medico 1° livello Specialista in Gastroenterologia Ospedali Riuniti Bergamo

cara sig.ra legga bene la parte esplicativa del sito epac e troverà tutte le risposte. lei è giovane e sicuramente va fatto un tentativo di trattamento con interferone e ribavirina anche se con il suo genotipo le probabilità di risposta sono attorno al 50%.
la biopsia è una procedura molto semplice e routinaria che implica un rischio minimo di sanguinamento.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione