Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Due puntini rossi nel lavandino di un hotel

Nessuno
Sono in un hotel. Dopo le pulizie sono rientrata in stanza e ho notato sue piccoli puntini rossi nel lavandino. Ho imbevuto d’acqua della carta igienica e ho tolto i due puntini. Mi sono un po’ bagnata le dita. I polpastrelli presentano cute integra. Credo di essermi lavata le mani con sapone. Ma velocemente. Poi mi è preso il dubbio di non averlo neanche fatto. Ho comunque portato le dita al naso e togliendomi due caccole mi sono accorta che erano insanguinate. Inoltre sul polso di una mano avevo la pelle maltrattata da frequenti lavaggi ma passandoci su il fazzoletto le escoriazioni non sanguinano. Se i puntini di sangue bagnando la carta igienica avessero lasciato tracce sul polpastrello e poi il sangue fosse entrato in contatto con il polso o, peggio, con il naso avrei rischiato un contagio da epatiti o da hiv? Scusate ma sto attraversando un periodo di forti fobie e non sono più in grado da me di discriminare. Grazie
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera le circostanze descritte non appaiono a rischio di contagio

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione