Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

rischio infezione

Gentili dottori, ho un dubbio che mi assilla. Ad agosto sono andata in ospedale con mio nipote di 3 anni per ritirare dei referti. Sbadatamente, all'inizio, gli ho fatto salire le scale da solo e ogni tanto appoggiava le mani al muro per aiutarsi. Dopo gli ho dato dei biscotti da mangiare. Una settimana dopo mi sono trovata di nuovo a prendere altri referti in ospedale e, mentre salivo le scale, ho notato che su un muro ci stava una macchia che sembrava essere sangue secco.Ora, io non so se quella macchia già c'era quando ho portato mio nipote, nè se l'ha potuta sfiorare mentre saliva le scale.La mia domanda è questa: nel caso in cui lui avesse toccato quella macchia e quella macchia fosse stata sangue infetto ci può essere rischio che abbia preso qualche malattia? le manine sue non presentavano tagli e ferite ma gli ho dato dei biscotti da mangiare poco dopo essere usciti dall'ospedale. e se con le manine (sempre nell'ipotesi in cui l'avesse toccata) si fosse grattato qualche crosticina che aveva alle ginocchia, ci possono essere dei rischi? scusate per il disturbo ma questa cosa mi sta tormentando. Grazie in anticipo per la risposta che mi darete. Buona serata
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buongiorno le circostanze descritte non appaiono a rischio di contagio

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione