Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

contagio

nessun sintomo
Nel fare delle analisi del sangue ho strusciato la borsa sulle provette di sangue di altri pazienti, che erano sopra un carrello. Successivamente ho toccato la borsa che potenzialmente poteva essere sporca di sangue infetto e poi ho toccato il cellulare. Quando sono tornata a casa mia figlia ha toccato quel cellulare potenzialmente sporco con del sangue infetto proveniente dalla borsa. Se si fosse strofinata gli OCCHI o messa le mani in BOCCA potrebbe aver rischiato il contagio da HCV? Mi scuso molto se la domanda le potrà sembrare stupida, ma ho provato a cercare da sola su Internet ed ho trovato che il virus è molto resistente e che può sopravvivere fino a una settimana fuori dal corpo umano, e che per contagiarsi possono bastare anche quantità di sangue non visibili ad occhio nudo
L. RotaS. FagiuoliStaff Sanitario USC Gastroenterologia, Epatologia e Trapiantologia
ASST Papa Giovanni XXIII Bergamo

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

Buonasera le circostanze descritte non appaiono a rischio di contagio

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione