Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

crioglobulinemia

crampi
sono sieropositiva e coinfetta da hiv ho iniziato terapia con interferone e ribavirina per via della crioglobulinemia che mi causava una vasculite dolorosa volevo sapere se è corretto che il mio medico mi abbia continuato a far prendere anche 10mm di cortisone al giorno. la crioglobulinemia è al 11% le transaminasi leggermente mosse ,hvc genotipo 3 e i linfociti a 500.mi sembra strano continuare anche con il cortisone volevo un vostro parere cordiali saluti
Dott.ssaV.VeroMedico Specialista in Medicina Interna Ospedali Riuniti Bergamo

l'utilizzo di cortisone nel trattamento della vasculite crioglobulinemica è previsto per brevi periodi soprattutto in presenza di ulcere cutanee e in assenza di importante danno epatico.
cordiali saluti

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione