cnl_18

Il Senato approva 7 Mozioni sull’epatite C

18/05/2017
Resoconto stenografico della seduta n. 822 del 16/05/2017
A QUESTO LINK è possibile visionare la discussione parlamentare sulle mozioni “Epatite C”.

Di seguito le mozioni approvate

La mozione n. 603 a prima firma del sen. Romani (Idv) impegna il Governo a valutare la sussistenza dei presupposti per attivare la licenza obbligatoria e la sussistenza per attivare la sperimentazione anche in Italia di uno o più farmaci generici per l'epatite C.
Leggi testo approvato

La mozione n. 774 a prima firma del sen. Mandelli (FI) impegna il Governo a intraprendere iniziative per definire un prezzo etico di acquisto dei farmaci a carico del Servizio sanitario nazionale; a garantire l'accesso alla cura non solo ai pazienti più gravi; a promuovere programmi informativi su misure profilattiche specifiche.
Leggi testo approvato

La mozione n. 776 a prima firma del sen. Gaetti (M5S) impegna il Governo monitorare gli effetti collaterali del trattamento antivirale; a incentivare la prevenzione attraverso campagne informative su fattori di rischio e modalità di trasmissione.
Leggi testo approvato

La mozione n. 777 a prima firma del sen. Consiglio (Ln) impegna il Governo a dare immediata attuazione al piano di eradicazione dell'epatite C; ad attuare una politica di concorrenza per ottenere prezzi più bassi dei farmaci; a dare chiarezza interpretativa ai nuovi criteri stabiliti dall'Agenzia italiana del farmaco (AIFA) sull'accesso alle cure.
Leggi testo approvato

La mozione n. 779 a prima firma del sen. Barani (Ala) impegna il Governo a far sì che il prezzo della terapia sia sostenibile; a permettere l'accesso alla cura a tutti i malati di epatite C; a potenziare il sistema assistenziale e prescrittivo; a inserire la lotta all'HIV, all'HCV e alle altre malattie sessualmente trasmissibili nei programmi di studio scolastici.
Leggi testo approvato

La mozione n. 780 a prima firma del sen. D'Ambrosio Lettieri (DI) impegna il Governo a realizzare il piano di eradicazione del virus; a potenziare i centri di cura; a promuovere una politica comune di ricerca a livello europeo; a promuovere uno studio sugli schemi terapeutici.
Leggi testo approvato

La mozione n. 781 a prima firma della sen. De Biasi (PD) impegna il Governo a individuare e armonizzare in un unico strumento programmatico (Piano nazionale di contrasto all'infezione HCV) tutte le misure di prevenzione, diagnosi e cura; a definire in modo trasparente le modalità di valutazione dei farmaci; a riformare in tempi certi la governance del settore del farmaco; a chiarire a chi competa l'acquisto all'estero del farmaco; a valutare, in alternativa alla negoziazione di Aifa, di ricorrere a gare regionali di equivalenza e a valutare l'adozione della licenza obbligatoria.
Leggi testo approvato

La Redazione di EpaC

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!